I leader aziendali di 5 cose possono imparare dai blogger

I leader aziendali di 5 cose possono imparare dai blogger
Quello che era iniziato come un hobby per lo scrittore e l'intrattenimento per il lettore si è rapidamente trasformato in un grande business. Il blogging è diventato una sua professione, con il meglio di loro che ha guadagnato milioni. Nella frenetica scena di avvio di oggi, alcuni dei più potenti (e redditizi) che conosco oggi gestiscono un blog.

Quello che era iniziato come un hobby per lo scrittore e l'intrattenimento per il lettore si è rapidamente trasformato in un grande business.

Il blogging è diventato una sua professione, con il meglio di loro che ha guadagnato milioni. Nella frenetica scena di avvio di oggi, alcuni dei più potenti (e redditizi) che conosco oggi gestiscono un blog. Possiamo imparare molto da questo gruppo di talenti.

Ecco cinque lezioni per imparare dai migliori blogger in circolazione:

Correlati: Il contenuto è successo con il cliente

1. Pensa al lungo gioco rispetto al gioco corto.

Crescere la tua lista è molto importante all'inizio; fare soldi è più importante dopo. La dimensione del pubblico e il coinvolgimento sono il potere nel mondo dei blog e il potere attrae meglio inserzionisti e partner più tardi.

Chi lo sta facendo bene: theSkimm. La newsletter giornaliera di e-mail aveva un approccio "content-first" all'inizio dimensione a causa delle sue notizie fresche, informative e divertenti di notizie quotidiane.

"Il nostro mandato da parte degli investitori non è quello di pensare alle entrate quest'anno, ma di ottenere una base di utenti che ami il prodotto", rdquo; la co-fondatrice Danielle Weisberg ha detto. Quella base di utenti è cresciuta da 800 abbonati al lancio nel 2012 ad oltre un milione di oggi, con una "percentuale aperta" che schiaccia le medie del settore. & Rdquo; Ora tutti dalla NBA a Showtime vogliono lavorare con loro.

2. Costruisci un marchio con personalità e lucidità.

I blogger ne sanno qualcosa sul branding. Il loro stesso successo dipende dalla loro capacità di mostrare una personalità coerente e desiderabile.

Proprio come un blog, la tua azienda è più della funzione che serve: è lo stile di vita che rappresenta. Ecco un test dell'odore: chiedi ai tuoi dipendenti di annotare quale celebrità ritengono incarna il tuo marchio. Se le risposte sono molto diverse, il marchio potrebbe non stare insieme così come si pensa.

Chi lo fa bene: Orlando Soria. Il blogger di design utilizza tutto maiuscolo e sarcasmo liberamente nelle sue didascalie su Instagram. All'inizio è travolgente ma quando vedi la coerenza inizi a pensarlo come il tuo migliore amico. Ottieni & rdquo; lui. Menzione d'onore va a Julia Engel di Gal Meets Glam (a 20.000 persone è piaciuta una foto di lei in Alaska, com'è per il fandom?)

Correlati: una semplice guida all'uso di più piattaforme di blogging nella tua strategia per i contenuti

3 . Crea un ciclo di feedback.

I blogger ricevono un feedback senza fine. Dal traffico del sito ai click-through alle condivisioni e ai commenti sociali, i blogger possono analizzare le prestazioni di ogni singola cosa che fanno. Di conseguenza, iterare e migliorare con ogni pezzo di contenuto che creano. Sfortunatamente per le aziende, la maggior parte del feedback immediato proviene dall'interno e il groupthink può emergere. Il team ha parlato per mesi di quanto sia grande la pipeline di prodotti dell'azienda. È, però? Imposta i processi per ottenere un feedback esterno e pesalo pesantemente quando lo fai.

Chi lo fa bene: Emily Henderson. Il blogger di design legge e risponde a quasi tutti i commenti che riceve.

4. Vendi te stesso, ma fallo autenticamente.

Una volta che hai costruito un seguito e sei pronto a monetizzare il tuo duro lavoro, fai finta che i tuoi amici, familiari o colleghi di lavoro siano il tuo pubblico. I migliori blogger hanno il merito di dirvi che non promuovono prodotti che non hanno ancora provato - l'autenticità è la chiave del successo. Nel mondo degli affari, scegli deliberatamente i partner e crea prodotti che vorresti veramente che i tuoi amici usassero.

Chi lo fa bene: Olivia Palermo. Lo stilista di moda sta collaborando con gli occhiali da sole Westward Leaning. Entrambi i marchi sono all'intersezione di moda di fascia alta che è anche accessibile. La vestibilità è naturale.

5. Scala attraverso i partenariati.

I blogger sono eccellenti nel promuovere a vicenda l'un l'altro. Nello spazio dell'arredo domestico, dove si trova la mia azienda UGallery, inizi a vedere che la fascia più alta del mondo dei blog è molto piccola e intrecciata. Il modo più rapido e più efficace per ridimensionare è quando il tuo amico influente parla di te; lo stesso vale per s e aziende.

Chi lo fa bene: One Kings Lane lavora con Oh Joy. Oh Joy lavora con Designlovefest. Designlovefest funziona con SFGirlByBay. Emily Henderson conosce tutti. E tutti viaggiano a Tulum, in Messico, per un brainstorming di nuove idee progettuali.

Correlati: 7 modi per far vibrare i blogger sul tuo marchio