3 Modi per utilizzare i Big Data per guidare le vendite ripetute

3 Modi per utilizzare i Big Data per guidare le vendite ripetute
Qualcuno ha acquistato il tuo prodotto o servizio. Una vendita una tantum è il primo passo, ma le vendite ripetute rappresentano un flusso di entrate più significativo. Quindi, come puoi guidare il business ripetuto per i tuoi prodotti o servizi? La risposta è che hai già tutte le informazioni necessarie per tradurre una vendita in molte.

Qualcuno ha acquistato il tuo prodotto o servizio. Una vendita una tantum è il primo passo, ma le vendite ripetute rappresentano un flusso di entrate più significativo. Quindi, come puoi guidare il business ripetuto per i tuoi prodotti o servizi?

La risposta è che hai già tutte le informazioni necessarie per tradurre una vendita in molte. Hai solo bisogno di capire cosa farne. Questo è il tema che circonda i Big Data quest'anno: non è abbastanza per averlo; ma piuttosto devi sapere come trarne profitto. Siamo nel bel mezzo di una transizione in cui Big Data si sta spostando verso la suite di marketing mentre i responsabili del marketing capo stanno cercando di generare ricavi da Big Data il più rapidamente possibile.

Quindi, come puoi guardare i tuoi modelli di clienti per aumentare le vendite di seconda mano?

Correlati: Il marketing deve: i punti dati dei clienti per smettere di ignorare - Ora

Ecco i tre modi fondamentali per iniziare:

1. Conosci il tuo cliente. Le informazioni di base sono nella cronologia delle transazioni. Hai un nome, un indirizzo e informazioni specifiche su ciò che questa persona desidera o deve acquistare. L'analisi dei big data compie una semplice transazione mostrando non solo quanti clienti hanno speso, ma quanto li hanno spesi. Quella conoscenza probabilmente informerà il loro prossimo acquisto se analizzi il primo. L'acquisto era un'anomalia o parte di un modello comportamentale? È un acquisto per la prima volta o c'è una storia di cui non eri a conoscenza?

Tutte le interazioni dei tuoi clienti con la tua azienda - sia attraverso il tuo sito web o di persona, al telefono o attraverso i social media - ti forniscono i dati per saperne di più su ciascuno di essi. Quali strumenti stanno usando per conoscere la tua attività? Qual è la preferenza di un singolo cliente per come fa un acquisto: dispositivo mobile o tablet, nel negozio o attraverso il sito web?

Una volta che sai tutto ciò che c'è da sapere sui tuoi clienti, saprai come interagire con loro.

Correlati: Perché la spesa per i Big Data non è uno spreco (Infografica)

2. Costruisci la fedeltà ascoltando il tuo cliente. I Big Data ti consentono di sapere come interagire più efficacemente con i tuoi clienti e costruire una relazione nel tempo mentre impari cosa gli piace o non gli piace. I social media offrono opportunità di coinvolgimento sul web attraverso conversazioni in cui un numero illimitato di potenziali e reali clienti possono partecipare. Connettersi con i tuoi clienti tramite il tuo feed Twitter o la pagina di Facebook consente loro di dirti cosa stanno pensando e ti consente di utilizzare tali informazioni per ottimizzare la tua offerta di prodotti o addirittura espandere il tuo target di mercato. È il sogno di un capo market-market che si avvera.

Ogni punto dati ti dice qualcosa di prezioso sulle abitudini di acquisto dei tuoi clienti.Sfrutta il coinvolgimento dei clienti in una fonte per i Big Data attraverso le interazioni con i social media. La distribuzione di un coupon o di un'altra offerta tramite i social media ti dice molto di più che se i tuoi clienti ritagliano tagliandi di quotidiani.

3. Offri l'offerta giusta alla persona giusta al momento giusto. I clienti hanno maggiori probabilità di acquistare qualcosa che viene indirizzato direttamente a loro proprio prima che ne abbiano bisogno. Ad esempio, prima della festa della mamma, l'analisi dei Big Data ti dice chi invia i tipi di regali alle loro madri o alle loro suocere e presenta a questi individui un incentivo all'acquisto.

Uno dei nostri clienti, World Kitchen, ha implementato questa strategia nel periodo del Super Bowl. Mentre il Super Bowl è un grande evento sociale, sembra diverso da un uomo sui 20 anni che ha più amici dal lavoro che una donna di 40 anni con una famiglia. Dopo aver aiutato World Kitchen a catturare le preferenze dei singoli consumatori, in primavera la società è ora in grado di guidare le seconde vendite nelle loro campagne di e-commerce ed e-mail.

In quale altro luogo è possibile acquisire i dati necessari per generare vendite ripetute? Le fonti includono registri di server web e dati di clickstream di Internet, dati di terze parti e persino informazioni acquisite dai sensori quando i clienti effettuano il check-out nei negozi fisici.

Correlati: 10 domande da porre quando si raccolgono dati del cliente